4 buoni motivi per ristrutturare casa


Ristrutturare casa è una scelta da ponderare sempre. C’è chi sceglie di ristrutturare i propri spazi è spinto sempre da qualche ragione. Si può scegliere anche di ristrutturare solo uno spazio, come il bagno per poterne ricavare due, oppure la cucina, per effettuare piccoli interventi di ristrutturazione.
In ogni caso, ristrutturare casa non è mai una passeggiata, ma un’operazione da pianificare in ogni fase, per motivi logistici e soprattutto di budget.

I motivi logistici sono tanti: l’intervento può comportare l’abbandono temporaneo della casa da parte dei residenti, oppure alcuni imprevisti che dilungano i tempi della ristrutturazione, aumentando il budget.
Nonostante ciò, ristrutturare casa a volte può essere davvero importante, per migliorare il proprio modo di vivere quotidiano, per rendere più funzionali gli spazi, e per fare un vero e proprio investimento, anche in termini economici sul valore a lungo termine dell’immobile, o per migliorare la classe energetica.

Vi diamo quindi 4 buoni motivi per ristrutturare casa e farlo con tutto il supporto necessario.

Ristrutturare casa con gli incentivi fiscali

Alcune detrazioni fiscali che permetto di avere la detrazione IRPEF del 50% delle spese sostenute, fino a un massimo di 96.000 euro, sono state prolungante fino al 31 dicembre 2024. Per accedere a questo bonus fiscale si può scegliere di: detrazione, cessione del credito a terzi oppure sconto in fattura. Accertatevi, prima di partire con la ristrutturazione, se il tipo di intervento che intendete fare rientra nel bonus ristrutturazione.

Ristrutturare casa per evitare danni e problemi tecnici

A volte gli interventi di ristrutturazione domestica non derivano da una libera scelta da parte del cliente, ma una necessità imposta dall’usura degli impianti. Tubature che perdono, umidità e muffa sulle pareti, possono costringere a cambiare i pavimenti e l’intera stanza da bagno. In questo caso bisogna pensare che ristrutturare quel singolo ambiente eliminerà il problema all’origine, garantendo tranquillità per alcuni anni. 

Ristrutturare casa per aumentare il valore dell’immobile

Ristrutturare casa prevede tanti vantaggi. Migliorare la classe energetica fa bene all’ambiente, in quanto diminuiscono le emissioni. Un immobile ristrutturato aumenta il suo valore (da un 5% fino ad un 10%) con i conseguenti benefici economici. Per non parlare del benessere piscologico e fisico che scaturisce dal trascorrere le giornate quotidiane in un’abitazione più bella, salubre e funzionale.

Ristrutturare casa per soddisfare una voglia di cambiamento 

Succede che arrivi la voglia di cambiamento. Non ci si ritrova più tra quelle quattro mura di casa e si desidera circondarsi di un nuovo stile. C’è quindi chi sceglie di ristrutturare per un motivo puramente estetico. In questo caso, prima di partire con i lavori in casa è consigliabile avere un’idea progettuale, così da realizzare una ristrutturazione che aumenti anche il valore del vostro immobile.

Come avete visto, possono essere svariati i motivi per affrontare una piccola ristrutturazione.
In ogni caso, vi consigliamo di affidarvi a un partner professionale, dove i costi sono chiari e la manodopera è specializzata.