4 domande a cui rispondere per realizzare la tua casa dei sogni

Mattino, interno giorno, un’altra giornata sta per iniziare ma hai ancora voglia di goderti la quiete di casa e il silenzio che che avvolge il tuo spazio.
Quello spazio vitale, che ti accoglie e ti protegge dallo scorrere del mondo esterno.
Sentirsi bene a casa è un lusso alla porta di tutti, un’emozione da vivere tutti i giorni e un obiettivo da raggiungere soprattutto quando si affronta una ristrutturazione.
Abbiamo pensata a 4 domande a cui rispondere per realizzare la casa dei tuoi sogni.

COSA TI PIACE?
Stare bene a casa è possibile gestendo bene lo spazio e scegliendo accuratamente i materiali con cui lo rivestiremo.
Se amate la sensazione avvolgente del parquet sotto i piedi, dovreste pensare a un progetto che mette al centro materiali naturali.
Se amate la luce aiutatevi con i materiali giusti a evidenziare la luce naturale, filtra dai balconi alle finestre.

CHE STILE DESIDERI?
Stare bene a casa vuol dire anche conciliare lo sguardo e lo spazio.
Quello che vediamo intorno a noi ci deve piacere, perché resterà con noi per parecchio tempo.
Per questo motivo dovete scegliere lo stile che più vi piace e che vi fa sentire davvero a casa.
Lo stile è fatto di forme, colore e contrasti.
Esistono collezioni di ceramiche, come Mutina, Made a ManoPecchioli che possono offrire innumerevoli combinazioni di colore e abbinamento.

QUALE SARÀ LA TUA STANZA PREFERITA?
Stare bene a casa vuol dire avere un spazio relax tutto per sé, un bagno dove lasciarsi alle spalle una giornata di lavoro pesante.
Cuore della casa è, senz’altro, la stanza da bagno.
Il bagno perfetto esiste se rispecchia le tue aspettative.
Quando scegli lo stile e l’arredo bagno immaginati già a vivere quello spazio.
Chiediti se sei tipo da feng shui o da mini spa in casa.
Il bagno deve rispecchiarti e accoglierti.

STARE BENE IN CASA È INNAMORARSI DI CASA PROPRIA E VIVERLA CON LA FAMIGLIA E CIRCONDARSI DI AMICI. QUAL È, SECONDO TE LA COSA A CUI NON PUOI RINUNCIARE PER AVERE LA CASA DEI TUOI SOGNI?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.