5 materiali con cui rivestire gli interni di casa

Progettare gli spazi interni di una casa è un’attività che, oltre a comprendere il rispetto delle funzionalità e delle esigenze abitative, richiede anche una certa dose di creatività che si può esprimere andando a scegliere elementi specifici che hanno il ruolo di conferire una specifica atmosfera a ogni ambiente. Scegliere i materiali per i rivestimenti di pareti e pavimenti rientra in questa fase creativa della progettazione, in quanto ognuno di essi ha il potere di determinare l’identità di uno spazio interno. Ma quali sono i materiali più utilizzati per i rivestimenti degli interni? Noi ve ne suggeriamo cinque, tutti in grado di creare atmosfere ed effetti “scenografici” differenti, da scegliere in base allo stile della casa e alla propria personalità.

Lastre di legno massello

Una delle tendenze più amate è quella di rivestire le pareti con le lastre in legno, per un effetto molto rustico e industrial chic. Molto spesso si scelgono proprio le lastre in legno massello per rivestire le pareti, data la semplicità di posa messa a disposizione da alcune aziende e marchi commerciali. Alcune di esse si applicano facilmente come se fossero degli adesivi, ma si consiglia sempre di affidarsi a un professionista che possa prima rimuovere le rugosità della parete. Il legno è un ottimo materiale, versatile e resistente, può essere applicato anche su pavimenti e soffitto e si possono scegliere diverse varianti in base ai colori, le texture e le venature.

Mattonelle in ceramica tridimensionali

Tra i rivestimenti più innovativi utilizzati per le pareti ci sono le mattonelle di ceramica in rilievo, una creazione tridimensionale resa possibile dalle innovazioni tecnologiche nel settore. Si tratta di un rivestimento molto particolare e moderno in grado di conferire dinamismo all’atmosfera dell’ambiente, di valorizzare gli spazi esteticamente e di arredarli. Con le mattonelle di ceramica tridimensionali si possono ottenere degli effetti scenografici sorprendenti, creando dei pattern decorativi di vario genere, come quelli geometrici, astratti o naturalistici. Oltre ad avere un impatto estetico accattivante, la ceramica si rivela un ottimo materiale anche da un punto di vista funzionale, data la sua ben nota resistenza.

Pietra naturale

La pietra naturale è probabilmente uno dei materiali più utilizzati in passato per i rivestimenti degli ambienti interni ed è oggi tornata in gran voga soprattutto per rivestire le pareti. Le tipologie di pietre solitamente impiegate nei rivestimenti sono il basalto, il quarzo, il granito e il marmo. Scegliere questo tipo di materiale per una o più pareti conferisce alle stanze una sensazione di naturalezza, creando una suggestiva atmosfera d’altri tempi alla vita domestica. Oltre al fascino estetico, la pietra naturale si rivela un materiale molto robusto, non risentendo degli agenti atmosferici, come pioggia, umidità o grandine, non è soggetta a muffe ed è resistente anche a crepe, urti e graffi. Inoltre, i rivestimenti in pietra naturale sono anche molto versatili, in quanto possono adattarsi a qualsiasi stile di arredo, sia classico sia moderno, e possono essere di colorazioni, dimensioni e rifiniture differenti.

Superfici continue in resina

La tendenza del momento è quella di rivestire pavimenti e pareti con le superfici continue. Le pavimentazioni continue sono lastre in formato extralarge, prive di fughe e interruzioni, solitamente realizzare in resina, il materiale più adatto a creare superfici uniformi, perfettamente lisce e squadrate. L’effetto trasmesso dalle superfici continue è quello di ambienti minimal, estremamente puliti e ordinati e ciò le rende una soluzione perfetta per arredi moderni e di design. Dal punto di vista funzionale, le superfici continue offrono molteplici vantaggi: resistenza all’usura, manutenzione ridotta, infinite personalizzazioni.

Gres porcellanato effetto legno

Se siete affascinati dall’effetto naturale del legno ma avete rinunciato al rivestimento in legno massello o al parquet, la soluzione è rivestire il pavimento con il gres porcellanato effetto legno. Questo materiale è sempre più amato da chi desidera rivestimenti belli per i propri ambienti, per l’atmosfera calda e accogliente che è in grado di creare, per la varietà di texture che offre e le diverse colorazioni. Il gres, inoltre, ha raggiunto elevati livelli di innovazione, tali da consentirgli di riprodurre le caratteristiche dei legni più belli presenti in natura, rispettandone i colori, le nuance e i dettagli più preziosi. Oltre alla sua bellezza estetica, il gres porcellanato è anche molto resistente, stabile e durevole grazie al valore aggiunto della ceramica.

 

Siete indecisi su quale materiale scegliere per i vostri rivestimenti? Esagono, con il suo staff di architetti e interior designer, ti aiuta a realizzare la casa dei tuoi sogni. Vienici a trovare nei nostri showroom di Aversa e Caserta, oppure prendi un appuntamento al numero 0818901148 e iniziamo a progettare i tuoi spazi insieme.