5 motivi per scegliere la carta da parati per la tua casa


Se state pensando che la carta da parati è adatta solo alla vecchia casa della nonna, magari quella dove hai trascorso l’infanzia, dobbiamo avvisarti che non è più così. La carta da parati è una vera e propria chicca di design per personalizzare casa, soprattutto se stai pensando di ristrutturare o rimodernare.

Perché scegliere la carta da parati nel 2020?

La carta da parati è una tipologia di rivestimento che non passa mai di moda. Si tratta di un prodotto che negli anni si è evoluto, non solo per le caratteristiche tecniche ma soprattutto nel design. Utilizzare la carta da parati in casa significa giocare coi i colori, con lo stile dello spazio abitativo e con il design.

La carta da parati è utile per rimodernare una stanza senza grossi interventi

Uno dei motivi per cui bisognerebbe scegliere la carta da parati in casa è legato a un costo-beneficio non indifferente. Magari volete fare un piccolo makeover di una sola stanza, senza investire in grossi interventi di ristrutturazione. Mettere il parato è un buon modo per cambiare totalmente lo stile di una camera e conferirgli nuova vita. Pensate a un vecchio studio da destinare a una stanza per i bambini, nel caso in cui la vostra famiglia si allarghi. Con un parato in tema il gioco è fatto, senza stravolgere null’altro.

La carta da parati maschera le imperfezioni

A volte capita che alcune superfici risultino irregolari, piccole cose che alla lunga possono infastidire. Un buon metodo per mascherare questo tipo di imperfezioni e conferire alle pareti di casa un aspetto omogeneo è proprio quello di rivestirle con una bella carta da parati. Magari da applicare solo su due pareti, lasciando il colore sulle altre.

La carta da parati è un investimento a lungo termine

Rispetto alle tradizionali vernici, la carta da parati dura molto dimostrandosi un buon investimento se non desiderate tinteggiare casa troppo spesso. Grazie ai materiali di ultima generazione le pareti risultano lavabili e soggette a poca usura. La durata media di una carta da parati è di circa 10-15 anni.

La carta da parati è trendy

Non nascondiamoci dietro a un dito. La casa ci piace di più se oltre a essere funzionale è anche bella da vedere. Dal mood jungle a quello nordico, ogni trend del design punta i riflettori anche sulla carta da parati. Questo materiale è stato sdoganato anche in bagno, dove vengono applicati prodotti resistenti all’acqua e all’umidità.

La carta da parati impreziosisce le stanze di casa

Ricoprire le pareti del salotto e di un’altra stanza con la carta da parati, anche solo da un solo lato, valorizza anche gli oggetti e i mobili vicini. Tutto diventa parte di un unico progetto visivo, che impreziosisce gli interni e li rende ancora più belli da vivere.
Se state pensando di utilizzare la carta da parati per la vostra casa vi aspettiamo nei nostri concept store per una consulenza di design e per mostrarvi le ultime collezioni.