Come scegliere la vasca da bagno

Il bagno è sicuramente una delle stanze di una casa che non viene assolutamente trascurata da un punto di vista del design. La vasca da bagno è diventata un vero e proprio oggetto di arredo in questa stanza, elemento cui alcuni non potrebbero mai rinunciare. La scelta di quest’elemento può sembrare semplice, ma in realtà non e così, sono molti gli elementi da considerare.

Come scegliere la vasca da bagno: modelli e dimensioni

Per scegliere la vasca ideale per te, i primi aspetti che vanno considerati sono: lo spazio a disposizione, il modello della vasca, e la tipologia di materiale con cui viene realizzata. Nel caso di un bagno di piccole dimensioni la scelta sarà ovviamente più limitata: potrà essere una vasca quadrata, rettangolare o a semicerchio da collocare a ridosso di una sola parete per creare meno ingombro. Ci sono molte forme di dimensioni ridotte, con più colori e linee particolari. Nel caso di un bagno di medie/ grandi dimensioni si potrà scegliere una vasca da bagno angolare. Nel caso di uno spazio che consente abbastanza, la scelta sarà tra una vasca rotonda o una vasca da bagno freestanding.

Come scegliere la vasca da bagno: materiali

Un altro elemento fondamentale riguarda il materiale della vasca da bagno. I materiali più utilizzati tra cui scegliere: ghisa, acrilico, acciaio smaltato, legno, vetro, marmo. La scelta più innovativa tende ad essere la vasca da bagno in vetro, mentre la vasca da bagno in marmo è la scelta più classica; la scelta tipica degli arredamenti importanti che si contraddistinguono per scelte dal gusto sfarzoso.

Come scegliere la vasca da bagno: doccia incorporata 

Una soluzione intermedia, al tutto, potrebbe essere la vasca da bagno con doccia incorporata. Si può scegliere di: aggiungere alla vasca un pannello da far partire dalla parete e da fissare al bordo vasca o più pannelli che la coprono in tutta la sua lunghezza, o una soluzione con vasca da bagno e doccia insieme dove inserire una porta frontale o laterale.