Pavimenti chiari o scuri? Ecco come scegliere colori e materiali

Scegliere il colore del pavimento di ogni ambiente è fondamentale per caratterizzare le atmosfere di ogni stanza. Ma come si fanno a scegliere le perfette tonalità? Un criterio preciso per farlo ovviamente non esiste, ma è sempre importante prendere in considerazione lo stile della casa e dei vari spazi e sapere che il colore andrà a determinare tante altre scelte, da quella delle tonalità delle pareti agli elementi di arredo e gli accessori. Ci sono però alcuni criteri oggettivi su cui basarsi per scegliere una tonalità chiara o scura dei pavimenti, come le dimensioni, la luminosità e la destinazione d’uso si ogni singolo ambiente.

In questo articolo vogliamo elencarvi vantaggi e svantaggi di pavimenti chiari e scuri, dandovi anche qualche consiglio sugli abbinamenti con le pareti e gli arredi.

Pavimenti chiari: vantaggi e svantaggi

I pavimenti dai colori chiari sono perfetti per gli ambienti più moderni, di cui valorizzano la luminosità e sono più adatti per le case piccole. Ad esempio, un bel pavimento bianco, in marmo, in gres porcellanato, ma anche un bel parquet in rovere o in grigio chiaro, conferisce maggiore ariosità agli spazi più ristretti e trasmette anche l’illusione di trovarsi in uno spazio di dimensioni più ampie. Di contro, i pavimenti “troppo bianchi” possono rendere gli ambienti più freddi, e vanno sempre stemperati con accostamenti a pareti in tonalità più calde e a mobili in colori morbidi e delicati.

 Pavimenti scuri: vantaggi e svantaggi

I pavimenti dalle tonalità scure sono perfetti per le case arredate in stile classico, perché danno un particolare tocco di eleganza, ma anche per gli ambienti dal forte carattere, c cui conferiscono un effetto glamour. Ma è importante fare attenzione a sceglierli soprattutto per ambienti dalle dimensioni molto ampie, da abbinare possibilmente a pareti chiare ma non troppo, in tonalità delicate o anche colorate e accese. L’ideale sarebbe scegliere le pareti in base alle venature o sfumature del pavimento scuro: tortora se tendono al beige; sul rosso se tendono al noce: in grigio chiaro se tendono al cemento. I materiali più indicati per i rivestimenti scuri sono il gres porcellanato, la resina e il parquet in rovere scuro.

Foto copertina: Ceramica Sant’Agostino

Hai bisogno della nostra consulenza per scegliere le tonalità dei tuoi pavimenti? Vieni a trovarci nei nostri showroom di Aversa e Caserta per soddisfare le tue esigenze. Prendi un appuntamento al numero 0818901148 e iniziamo a progettare i tuoi spazi insieme.