Come progettare un bar o un ristorante

I professionisti del design devo sempre interpretare i bisogni del cliente senza rinunciare alla funzionalità dello spazio e alle caratteristiche tecniche.
Bar e ristoranti sono spazi dove i professional devono lavorare per dare anche un’anima a quel luogo, che radunerà persone pronte a trascorrere una serata in compagnia.
Ultimamente il settore del food&beverage è in costante crescita e, anche a noi, capita di parlare di scelte materiche e concept architettonico per l’apertura di un nuovo ristorante o di un bar.

Lavorare alla progettazione di un locale commerciale non è mai facile. Il primo esperimento l’abbiamo fatto con noi stessi, conferendo un’anima diversa per ogni show room Esagono. Non si tratta di diversità di prodotti, ma di concept attorno a cui è costruito lo spazio.
Il Fast & Contract di Aversa è il luogo per gli acquisti di consumo, ma anche quello dove i nostri progettisti sono pronti a lavorare con voi a un progetto professionale.
Il concept store di Caserta, invece, è pensato come uno studio creativo, uno spazio aperto dove tra installazioni artistiche ed esposizione di prodotti si progetta una casa o un baro un ristorante.

Ma quali sono le esigenze di un bar o di un ristorante? In primis, parliamo di caratteristiche tecniche e funzionali. Il progettista deve tener conto di tutti quelli che sono i termini di legge per creare una cucina, un bar o anche il bagno per disabili.
A questo si aggiunge l’obbligo di costruire un ambiente funzionale, dove gli addetti possano lavorare bene e con tutto lo spazio necessario.

Il secondo punto focale per un locale pubblico è il vestito che indosserà.
Quale sarà lo stile del locale? Questo influenzerà l’intero disegno architettonico e la scelta dei materiali, perché ormai una cosa non esclude l’altra. L’ambiente deve essere curato nel minimo dettaglio e deve saper emozionare. Tutto inizia da una storia da raccontare. I materiali fanno parte della storia, stuzzicano l’immaginario collettivo e danno carattere.

Le tendenze maggiori sono due: wall covering e materiali naturali.

Cosa intendiamo quando parliamo di wall covering. Le pareti diventano parte integrante del progetto, vengo rivestite con carte da parati o elementi di arredo. I materiali naturali sono perfetti per accostarsi a qualsiasi tipo di concept: durevoli, funzionali e polivalenti. Uno dei materiali che racchiude queste tre caratteristiche è il grès porcellanato, ormai disponibile in formati e colori che possono accontentare ogni esigenza.

I nostri materiali sono stati scelti da molti professionisti per progetti legati a esercizi commerciali.

Ti aspettiamo nei nostri show room per parlare del tuo prossimo progetto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *