Come scegliere il piatto doccia

La stanza da bagno moderna offre infinite possibilità creative. Scegliere il piatto doccia oggi è molto facile, tanti sono i modelli a disposizione in tanti materiali, in varie forme e in tante dimensioni, che non si limitano più solo a quello in ceramica bianca.

Glass shower in bright bathroom interior with toilet and white towel on black heater

Come scegliere il piatto doccia.

La scelta del piatto doccia è legata alle misure disponibili, ovvero quanto spazio si ha a disposizione non solo per il piatto, ma anche le zone libere di fronte e ai lati, e decidere dove posizionarlo rispetto al bagno.

Oltre il calcolo dell’ingombro a terra del piatto, non bisogna dimenticare di considerare la proiezione in verticale del box doccia, attenzione nel caso si decida di mettere il box doccia di fianco ad una finestra o alla porta.

I vari modelli di piatto doccia.

Le tipologie sono diverse a seconda del modo in cui va installato il piatto stesso.

Il tradizionaleè il piatto doccia in appoggio, rialzato rispetto al pavimento e va a creare uno scalino. Utilizzato maggiormente dove ci sono problemi di pendenza dello scarico perché si sfrutta l’altezza del piatto per dare più pendenza al tubo di scarico dell’acqua.

Il più pratico è il piatto doccia a filo pavimento, obbligatorio nel caso si debba predisporre un bagno per le persone disabili, ma è anche il preferito dai designer per un estetica pulita ed elegante. Una soluzione perfetta per i bagni moderni che hanno grandi box doccia dal design raffinato e di grande impatto visivo.

Una soluzione intermedia: il piatto doccia a incasso, inserito nel massetto ma forma comunque con il pavimento un piccolo scalino.

I materiali disponibili per il piatto doccia.

La scelta dei materiali per il piatto doccia è molto importante ed è legata sempre al design del bagno. Oltre alla classica ceramica, oggi sono svariati i materiali impiegati.

Il piatto doccia in acrilico è la soluzione migliore per ingombri ridotti o problematici. E’ un materiale che dura a lungo e con una texture molto accattivante.

Il piatto doccia in resina, è un materiale resistente e proposto da qualche tempo. Antiscivolo e antimacchia in una vasta serie di colori e finiture che spaziano dall’effetto marmo all’effetto parquet.

Poi esistono piatti in altri materiali: quelli in resina trasparente con incastonati sassi o pietre, quelli più semplici in opera costituiti da piastrelle. Lisci, zigrinati, antiscivolo, antimacchia, oppure in pietra naturale, più delicati ma esteticamente bellissimi.