Sconto in fattura al 50% per ristrutturare casa e acquistare nuovi mobili

Quest’anno c’è un motivo in più per ristrutturare casa e renderla più bella, acquistando nuovi arredi di design.
L’occasione arriva dal Bonus Mobili 2021, che prevede la possibilità di ottenere una detrazione in fattura per gli interventi di ristrutturazione, senza spese e/o costi di gestione della pratica. I privati che intraprenderanno uno degli interventi edilizi inclusi nel Bonus Mobili riceveranno direttamente in fattura lo sconto del 50% per l’acquisto dei materiali.

Quali interventi possono beneficiare dello sconto in fattura?

Ristrutturazione, riqualificazione energetica (anche con Superbonus 110%), interventi antisismici (anche con Sismabonus 110%), Bonus facciate, installazione di impianti fotovoltaici o colonnine per la ricarica delle auto elettriche.

Quali materiali posso acquistare con lo sconto in fattura?

All’interno delle tipologie di intervento ammesse dal bonus ci sono: pavimenti, rivestimenti, ceramiche, porte, finestre, parquet, termoarredo, edilizia.
L’acquisto è esteso anche ad elettrodomestici ad alta efficienza destinati a unità immobiliari oggetto di ristrutturazione agevolata. Non è necessario che sia stata ristrutturato il locale specifico per cui si acquista il nuovo mobile, basta che i lavori edilizi riguardino la stessa unità immobiliare. In base alle novità della Legge di Bilancio 2021, fra l’altro, quest’anno il Bonus Mobili si applica a spese fino a 16mila euro (mentre negli anni scorsi il tetto di spesa era pari a 10mila euro). Il totale dell’ordine sarà scontato del 50%.

I brand Esagono tra cui potrai scegliere sono: Antoniolupi, Gessi Mutina, Cotto d’Este, Caesar, Ragno, Bauwerk e Novellini.

Desideri una consulenza sullo Sconto in Fattura al 50%?

Chiamaci al numero 0818901148 e iniziamo a progettare i tuoi spazi insieme.