Come decorare il bagno in primavera

Dopo tanto freddo e tempo cupo, l’arrivo della primavera mette tutti di buon umore e anche la casa deve risvegliarsi dal lungo coma dell’inverno con qualche ritocco in linea con la stagione primaverile. Come per il resto delle stanze, per il bagno è possibile effettuare una piccola operazione di decor, con elementi che richiamano la stagione appena entrata. Per partire con la personalizzazione del bagno in primavera dobbiamo partire dalla scelta di una palette colori e anche una scelta materica. Nella primavera 2019 andranno molto di moda le decorazioni con colori freddi, partendo dall’azzurro balena per arrivare fino al verde smeraldo.

Decorare il bagno con colori della primavera: i piccoli oggetti

Per decorare il bagno senza affrontare eccessivi stravolgimenti ma con dei piccoli oggetti vi basta un po’ di creatività e di organizzazione. Magari il vostro bagno ha bisogno di maggiore organizzazione dei vari oggetti che lo popolano. Con un tocco shabby chic e colori naturali si dà al proprio bagno uno stile raffinato. Il rosa con le sue sfumature, è considerato un colore più soft e delicato per la stanza da bagno.

Decorare il bagno con colori della primavera: le piastrelle

Se, invece, state pensando a un intervento più strutturale potreste partire dalla scelta delle piastrelle con un mood primaverile. Per scegliere i rivestimenti che ricordino la primavera dovete orientarvi su tinte pastello, magari creare texture giocando con le infinite combinazioni di colori e forme che consentono alcune collezioni. Mutina Unveils con le sue tinte neutre e le combinazioni di texture vi regala un effetto colorato ma elegante allo stesso tempo. Se volete vedere l’effetto decor prima di mettere in posa le piastrelle potete usufruire del nostro servizio gratuito di render, che offriamo a tutti i nostri clienti nello store di Aversa in via della Libertà.

Decorare il bagno con colori della primavera: le pareti

I colori influenzano il nostro umore, poiché il bagno è un ambiente rilassante, dedicato al benessere e alla cura personale, i colori indicati per tinteggiare le pareti sono quei colori che possono richiamare la natura come il celeste o il verde; i colori pastello. Da evitare, assolutamente, i colori caldi. Non ci sono regole particolari per quanto riguarda la tecnica per stendere la pittura, le tecniche più utilizzate: lo spugnato e il tamponato. Se, invece, amate immergervi in una totale atmosfera di benessere potete rivestire le pareti della stanza da bagno con un parato d’autore, come quelli di Inkiostro Bianco.