Tendenze arredo bagno autunno/inverno 2019: tutte le novità

State pianificando di effettuare un restyling del vostro bagno? L’autunno è la stagione perfetta per dare un nuovo look agli ambienti di casa, tenendo d’occhio le tendenze del momento. Se vi state chiedendo quali siano i nuovi trend dell’arredo bagno per l’autunno 2019, dei rivestimenti e delle finiture di una delle stanze più importanti della casa, questo articolo fa per voi. Scoprirete che il must che inaugurerà anche il nuovo anno sarà trasformare il bagno in un luogo sempre più deputato al benessere, che il legno e i materiali ecosostenibili saranno sempre più i protagonisti, e che la carta da parati sulle pareti del bagno tornerà a diffondersi, soprattutto per la sua resistenza all’acqua e all’umidità.

Comfort in grande stile

La parola d’ordine è comfort, in tutte le sue sfumature. Il bagno sta diventando sempre più una piccola spa domestica, dove rilassarsi a fine giornata, immersi in un’atmosfera che trasmetta sensazioni di benessere. Ecco perché tra gli elementi di arredo bagno più diffusi ci sono quelli che maggiormente favoriscono questo mood, come la doccia walk-in, una struttura dal design moderno e minimale aperta su uno o più lati per garantire massimo spazio durante l’utilizzo. Chi preferisce la vasca può optare per una vasca freestanding, che rappresenta il relax più esclusivo garantendo anche semplicità di installazione e pulizia. I più esigenti potranno scegliere di installare in casa una vera e propria sauna, dagli innegabili benefici per la salute e per l’umore, da utilizzare soprattutto nei mesi invernali quando si ha più piacere a restare in casa.

Rubinetteria in ottone e total black

Un’altra tendenza già diffusa nel corso di quest’anno e che continuerà ad essere molto apprezzata è quella di arredare il bagno con colori scuri, tendenti al nero, per un effetto elegante e raffinato. Un altro punto a favore del nero è la sua neutralità, in grado di adattarsi bene a qualsiasi altro colore e a qualsiasi ambiente.

Ad essere privilegiata è soprattutto la rubinetteria nera, molto spesso in ottone, un materiale che durevole e in grado di conferire un look metallico lucido molto in voga nei bagni di ultima generazione. Anche gli accessori neri sono di tendenza perché ben si abbinano alle linee moderne e contemporanee e anche a materiali più “grezzi” come il legno. 

Attenzione per i materiali naturali

L’ecosostenibilità sarà sempre più di tendenza. In questo caso l’attenzione per i materiali naturali riguarda in particolar modo i rivestimenti. Tra i più utilizzati: il legno naturale massello, come il noce, l’acero, il rovere e le loro numerose sfumature, per un effetto rustico e durevole; la pietra naturale, dall’effetto elegante e allo stesso tempo molto resistente; le resine, resistente all’usura, impermeabile, di facile manutenzione; l’ardesia, un materiale ecologico estremamente duttile e in grado di conferire effetti di grande prestigio, impermeabile all’acqua e resistente alle macchie. 

Rivestimento in parquet 

Il parquet è uno dei rivestimenti più amati e molti clienti esprimono il desiderio di scegliere questo splendido rivestimento anche per il bagno. Molti credono che il legno del parquet sia fin troppo delicato per questa stanza, tanto da rischiare di danneggiarsi a causa dell’umidità che si forma continuamente in questo ambiente. Ma in realtà con alcuni accorgimenti di posa e di scelta della tipologia del parquet, questo rivestimento offre un effetto più elegante e confortevole all’ambiente.

Carta da parati per le pareti del bagno

L’ultima tendenza che si sta diffondendo per l’arredo e il rivestimento dei bagni è quella di applicare la carta da parati alle pareti. Grazie a wallpaper sempre più resistenti e adatti all’ambiente umido di questa stanza e al contatto con l’acqua, si rivela la soluzione più economica per rivestire l’ambiente, creando un’atmosfera più colorata e vivace. Per le decorazioni ce n’è per tutti i gusti: dalle immagini tratte dal mondo naturale ai colori pastello, dalle forme geometriche ai paesaggi e panorami più dettagliati, per creare ambientazioni sempre più realistiche e sorprendenti.